Casa dell'Emigrante
 
RINNOVATO L'INCARICO AL DIRETTORE BRUNO VACCA
Scritto da Administrator
sabato 08 luglio 2006

Rinnovata la nomina di vice-Presidente a Luigi Panaccione, Sindaco di San Giorgio a Liri e l’incarico al Direttore dell’Associazione Intercomunale "Casa dell’Emigrante", Bruno Vacca per un altro anno.

Nel mese di maggio 2006, l’Assemblea dei Sindaci della "Casa dell’Emigrante",ha rinnovato l’incarico di Direttore Generale a Bruno Vacca e nel mese di giugno 2006 al vice-Presidente Luigi Panaccione, Sindaco del comune di San Giorgio a Liri.

Di seguito, una breve relazione del Direttore sulla " Nuova Casa dell’Emigrante".

Comune Capofila, è il Comune di Sant’Elia Fiumerapido, proprietario della strutturache ospita la sede dell’Associazione Intercomunale "Casa dell’Emigrante".

La Casa dell’Emigrante, che opera in sussidiaretà e complementarietà con la RegioneLazio, svolge in forma associata vari interventi a favore degli emigrati e delle loro famiglie.

Tali interventi sono diretti, in particolare, a coloro che rientrano definitivamente.

Al riguardo viene garantita la prima accoglienza , il reinserimento scolastico e tuttigli altri compiti e funzioni previsti dalla L.R. 23/03.

Inoltre, la Casa dell’Emigrante, sempre in concertazione con la Regione Lazio, gestiscele seguenti attività e servizi:
-Assistenza legale, fiscale e amministrativa;
-Assistenza straordinaria;
-Gestione sito

In queste iniziative tenutesi nel mese di agosto 2005 e che riguardavano eventi e festetradizionali , è stato presentato il "Progetto Accoglienza" della Casa dell’Emigrante).

Il progetto è stato illustrato anche a Detroit ( USA) , Vaughan – Toronto (Canada) e a Parigi (Francia).

Al Museo dell’Emigrazione Italiana di Vaughan (Canada) è stata donata la mostra sull’Emigrazione Laziale, realizzata insieme al Centro Studi Carlo Levi della Filef Lazio.


-MUSEO DINAMICO – in collaborazione con la FILEF LAZIO e il suo Centro StudiCarlo Levi , la Casa dell’Emigrante ha realizzato una prima mostra sull’Emigrazione Laziale e mostre tematiche sull’Emigrazione in collaborazione con i Comuni di San Giorgio a Liri, Sant’Ambrogio sul Garigliano, Sant’Andrea del Garigliano, Vallemaio Castelnuovo Parano, Gallinaro e Pignataro.

Sono stati presi ,inoltre, contatti con la Fondazione Mastroianni e l’Historiale di Cassino per un rapporto di collaborazione.

L’Associazione Intercomunale, che oggi conta trentacinque Comuni associati, ha presentato i seguenti progetti:
Laboratorio delle arti e della cultura per la cooperazione, sviluppo e promozione in ambito internazionale;
-Valorizzazione della ristorazione italiana all’estero;
-Prima accoglienza ( Centro di Ascolto per laziali e loro famigliari rimpatriati).
-Io impresa , Noi impresa.

In collaborazione con le Associazioni di Laziali del sud-America , raccogliere e selezionare buone idee imprenditoriali di giovani, attraverso la valutazione della Bic Lazio, Sviluppo Lazio,ecc.

La Conferenza dei Sindaci dell’Associazione Intercomunale, ha deliberato di chiedere alla Regione Lazio l’estensione dell’ambito territoriale maggiormente interessato dall’emigrazione per l’intero territorio delle province di Frosinone e Latina.

Altra richiesta, quella che almeno uno dei due rappresentanti della Regione Lazio in seno al Comitato di Direzione della Casa dell’Emigrante, sia scelto tra i consultori all’estero.

Il 06/06/06 la Giunta Regionale del Lazio su proposta dell’Assessore Alessandra Mandarelli ha deliberato l’aggiornamento del Piano Triennale per l’anno 2006 approvando per quanto riguarda la "CASA DELL’EMIGRANTE" :


Il Direttore della "CASA DELL’EMIGRANTE"
Bruno Vacca

La nuova "Casa dell’Emigrante", ha cominciato ad operare dal 30 giugno dell’anno 2005, quando 24 Sindaci dei distretti C e D della provincia di Frosinone ( ambito ottimale individuato dalla Regione Lazio con D. G. R. n. 1046 del novembre 2004 ) costituitisi in Associazione Intercomunale, hanno eletto Presidente Francesco Ganino Sindaco di Sora, vice-Presidente Luigi Panaccione Sindaco di San Giorgio a Liri e Direttore Bruno Vacca già Sindaco di Sant’Elia e Consigliere Provinciale di Frosinone delegato all’Emigrazione-Immigrazione.www.casaemigranteregionelazio.it;-Realizzazione giornale on line e cartaceo, in diverse lingue;
-Organizzazione "Giornata dell’Emigrante" ( Nel 2005 la Giornata dell’Emigrante
si è svolta con una serie di iniziative attuate con i comuni e le Associazioni di Emigrati di Arpino , Gallinaro, Casalattico, Colle S. Magno, Terelle, Viticuso e Sant’Ambrogio sul Garigliano ).
Ultimo aggiornamento ( sabato 08 luglio 2006 )